Microbioma: Ecco l’organo sconosciuto

05/05/2016

Convegno MicrobiomaUn incontro per parlare del microbioma e della sua importanza quello che si terrà il 28 Maggio 2016 alle ore 19:00 a Selva di Fasano (Br) c/o Sala Congressi Hotel Sierra Silvana. Un evento gratuito, accreditato anche ECM per i professionisti interessati, organizzato dall’Università Popolare A.I.Nu.C; EcMed; con il patrocinio dell’Università Niccolò Cusano. Un momento di confronto, un meeting di studio sul “Microbioma. L’organo sconosciuto”. E proprio di Microbioma ha parlato il Prof.Silvio Spinelli, specialista in Psichiatria e Coordinatore Scientifico dell’incontro, ai microfoni di Radio Cusano Campus 89.100 Fm a Roma e nel Lazio, intervenendo durante la diretta del programma Genetica Oggi.

Prof.Spinelli un meeting di studio per parlare di Microbioma. Ma in effetti cos’è il Microbioma?

Il Microbioma è ciò che normalmente indichiamo come Flora Batterica Intestinale. Non passa giorno che non si facciano nuove scoperte riguardo il Microbioma che è infatti considerato “un organo” in quanto le funzioni che ha sono davvero molteplici e direi anche di estrema importanza.

Tante le correlazioni fra il Microbioma e il nostro stato di salute?

Moltissime, intanto diamo per scontato che più del 70% di tutto il sistema immunitario è localizzato nell’intestino per cui il Microbioma sicuramente assolve alle funzioni di difenderci da tutti gli attacchi che possono arrivare dal mondo esterno. A parte questo, tutta una serie di ricerche prestigiose, hanno messo in luce quanto il micro bioma sia importante su tutto il metabolismo oltre che su organi e tessuti solo apparentemente lontani dall’intestino. Per esempio ricerche di notevole spessore hanno comunicato la notevole importanza che ha il Microbioma sulle funzioni cerebrali e psichiche.

Prof.Spinelli, il suo intervento al convegno verterà sull’uso dei Prebiotici e dei Probiotici. A cosa servono?

Durante il meeting cercherò di chiarire la differenza fra Probiotici e Prebiotici e le loro funzioni. I Probiotici sono tutta una serie di ceppi batterici idonei ad integrare l’alterato Microbioma. Nel senso che una patologia, oppure antibiotici e/o farmaci, o ancora alcuni alimenti poco salutari per l’uomo possono alterare la flora batterica intestinale. In questi casi si crea ciò che viene chiamato uno stato di “Disbiosi” ossia di alterazione del Microbioma. Ebbene per recuperare la salute del Microbioma si assumono ceppi batterici idonei a ristabilire lo stato di perfezione di questo organo. Tuttavia se è importante assumere questi ceppi batterici come integratori è anche utile consumare alimenti che svolgano una funzione analoga. Il nutrimento per il Microbioma è costituito da i Prebiotici, una serie di sostanze che possono nutrirlo. Se ci sono dunque una serie di alimenti che possono danneggiare il Microbioma ci sono altrettanti alimenti che possono invece nutrirlo e supportarlo in maniera adeguata. Ricordiamo che gli integratori devono essere somministrati quando la situazione è abbastanza scompensata, altrimenti una adeguata alimentazione, ricca di fibre, potrebbe essere sufficiente a dare un apporto di Prebiotici.

Andrea Lupoli

dona adesso universita on line
condividi su facebook condividi su twitter condividi su linkedin condividi su youtube RSS Feed