Risultato prestigioso per l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

23/01/2015

Logo ufficiale Ospedale Bambino GesùSi può eccellere, nella sanità, anche nel nostro paese. Lo dimostra l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma che negli anni si è distinto per qualità della ricerca e dei servizi assistenziali offerti. Intervenuto telefonicamente nella puntata odierna di “Genetica Oggi” su Radio Cusano Campus (89.100 Fm a Roma e nel Lazio) il Dott. Corrado Cecchetti, responsabile dell’Area Rossa dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, ha raccontato come recentemente l’Ospedale della Santa Sede ha ottenuto l’accreditamento della più importante Società Scientifica americana, l’American Heart Association, nella prevenzione e nel controllo delle malattie cardiovascolari.

Dott.Cecchetti l’Ospedale Bambino Gesù ha ottenuto l’accreditamento dell’American Heart Association. Ci può raccontare di che ente si tratta e cosa significa questo riconoscimento?

Rappresenta la più importante Società Scientifica americana (AHA) nella prevenzione e nel controllo delle malattie cardiovascolari. Questo accreditamento sancisce, così come avvenuto in passato, un passaggio fondamentale nella storia e nella qualità dell’Ospedale Bambino Gesù.

Come si è arrivati a raggiungere questo risultato così importante?

Grazie all’impegno e alla collaborazione di medici, paramedici e personale tutto coordinati in modo ottimo dalla dirigenza dell’Ospedale.

Parliamo dei corsi BLS, cosa sono e cosa permettono?

Grazie a questo accreditamento, l’offerta formativa dell’Ospedale Bambino Gesù, già molto intensa nell’ambito della rianimazione pediatrica, si arricchirà nei prossimi due anni dei nuovi corsi BLS (Basic Life Support) con certificazione AHA, dedicati a chi assiste i pazienti pediatrici, i loro accompagnatori e i pazienti maggiorenni (in particolare malati cronici) che frequentano l’Ospedale. La diffusione dei corsi BLS è la base per formare gli operatori sanitari e i laici alla gestione dell’arresto cardiaco.

Andrea Lupoli

dona adesso universita on line
condividi su facebook condividi su twitter condividi su linkedin condividi su youtube RSS Feed