Salute: Irccs Mario Negri, gene ‘Drago’ contrasta sviluppo tumori

31/03/2014

Una ricerca condotta nel Laboratorio di Farmacologia Molecolare dell’Irccs-Istituto di Ricerche Farmacologiche ”Mario Negri’ ha permesso di scoprire e descrivere un nuovo gene, denominato Drago, attivato dalla proteina p53, che e’ uno dei principali guardiani dell’integrita’ del nostro genoma.

I risultati evidenziano un ruolo di questo gene come inibitore, assieme a p53, della crescita di cellule tumorali, ovvero mostrano la sua capacita’ di contrastare la trasformazione delle cellule normali in cellule tumorali. ”Il dato riscontrato – spiega Massimo Broggini, Responsabile del Laboratorio di Farmacologia Molecolare dell’Irccs-Istituto di Ricerche Farmacologiche ”Mario Negri’ – ci dice che in diversi tumori la diminuzione dei livelli di DRAGO e’ direttamente correlata all’aggressivita’ del tumore, a conferma del suo potenziale ruolo come oncosoppressore.

I risultati ottenuti aggiungono un importante tassello alle funzioni antitumorali di p53 e, vista la regolazione molto stretta dei livelli di Drago, la prossima sfida e’ trovare strategie per ripristinarne la sua presenza in tumori dove e’ venuta meno la sua funzione di contrasto della crescita tumorale”.

A cura di Andrea Lupoli

[Fonte: Asca]

dona adesso universita on line
condividi su facebook condividi su twitter condividi su linkedin condividi su youtube RSS Feed