Scende la spesa per il settore sanitario

10/11/2015

sanità economiaIn Italia si spende sempre meno per il settore sanitario. Un dato drammatico che emerge dall’ultimo Rapporto Meridiano Sanità, elaborato da The European House-Ambrosetti e presentato oggi a Roma. La ricetta per invertire il trend è, per Meridiano Sanità, quella di “tornare ad investire in sanità, una scelta strategica e prioritaria per il Paese in considerazione del fatto che mantenere elevati livelli di salute e qualità della vita delle persone costituisce anche un elemento imprescindibile per lo sviluppo e la crescita economica del Paese”.

Spesa per la prevenzione

La spesa per la prevenzione sembrerebbe la chiave di volta per cambiare la performance dell’Italia nei confronti degli altri paesi europei, molto più virtuosi. Il rapporto ha evidenziato infatti che “la spesa in prevenzione è stata pari a 4,9 miliardi di euro nel 2013, valore pari al 4,19% del totale, il che significa, rispetto ad un obiettivo del 5% stabilito nei Livelli essenziali di assistenza (Lea), un sotto-finanziamento di circa 1 miliardo”.

Andrea Lupoli

dona adesso universita on line
condividi su facebook condividi su twitter condividi su linkedin condividi su youtube RSS Feed