Italiani disattenti alla loro vista

09/11/2015

OcchiItaliani sempre meno attenti alla salute dei propri occhi. Questo è quello che emerge dagli screening condotti da Commissione difesa vista (Cdv), che nel mese di ottobre ha effettuato il Tour della vista, visite gratuite in 8 piazze del Sud Italia, controllando 2.058 persone. Più della metà delle persone intervistate hanno ammesso di non sottoporsi a controlli costanti nonostante, in alcuni casi, siano presenti sintomi evidenti. E fra i giovanissimi la situazione non è certo migliore: fra gli under 14 circa il 35% non si sottopone a visita oculistica da oltre due anni oppure utilizza lenti con una gradazione ormai sbagliata.

Over 65 i più a rischio

L’allarme maggiore arriva però se si considera la fascia d’età che supera i 65 anni. E’ fra questi che la ricerca ha evidenziato come circa il 10% necessiti di una visita urgente perché presenta una vista compromessa da retinopatia, cataratta o glaucoma. Gli esperti hanno sottolineato come ci sia bisogno di fare un’informazione capillare e costante “per trasmettere, con sempre più efficacia, l’importanza di visite di controllo per prevenire difetti visivi o alterazioni della vista che solitamente prese per tempo possono essere arginate e curate in modo soddisfacente”.

Andrea Lupoli

dona adesso universita on line
condividi su facebook condividi su twitter condividi su linkedin condividi su youtube RSS Feed