Insetti sui pazienti a Napoli, sabotaggio degli infermieri. Il consigliere Borrelli: “Le blatte sono del Madagascar. Atto gravissimo se confermato siano state portate dagli infermieri”

20/02/2019

blatte ospedale

Francesco Emilio Borrelli, Consigliere Regionale dei Verdi per la Campania, è intervenuto, nel corso del programma Genetica Oggi condotto da Andrea Lupoli su Radio Cusano Campus, riguardo la vicenda delle blatte e delle formiche che si presume siano state volontariamente portate da degli infermieri, in alcuni ospedali di Napoli, per ottenere in questo modo un trasferimento presso altra struttura.

 

“La Dott.ssa Corvino, direttore dell’Ospedale Pellegrini, mi ha segnalato che le blatte presenti in un bagno dell’ospedale, recentemente ristrutturato, sono blatte del Madacascar. Per questo si è aperta un inchiesta e se le accuse fossero confermate saremmo davanti un fatto gravissiomo: degli infermieri e dei sindacalisti infermieri per ottenere un trasferimento dal Vecchio Pellegrini in un’altra struttura, avrebbero deciso di sabotare l’ospedale stesso per ottenere così una totale o parziale chiusura. A mio avviso se questo fosse confermato tali persone andrebbero cacciate per sempre dalla pubblica amministrazione.”

 

“Discorso diverso per le formiche, non ci sono riscontri ad oggi che siano state portate da fuori. Il San Giovanni Bosco poi, a differenza del Pellegrini, è fatiscente come struttura, costruita con blocchi di cemento cavi che in tutta probabilità possono essere tana di formiche, blatte e anche topi. In questo caso se c’è stato sabotaggio si è probabilmente messo del glucosio per terra per avvicinare le formiche. Sono due storie diverse e la prima è fortemente inquietante.”

Andrea Lupoli

ASCOLTA QUI L’INTERVISTA COMPLETA AL CONSIGLIERE FRANCESCO EMILIO BORRELLI

dona adesso universita on line
condividi su facebook condividi su twitter condividi su linkedin condividi su youtube RSS Feed